OMEGA presenta la nuova collezione Seamaster Diver 300M

28 novembre 2018

La maison svizzera OMEGA è da sempre impegnata nello sviluppo di segnatempo subacquei, sin dal 1932 con il lancio dell’OMEGA Marine, il primo orologio subacqueo per il grande pubblico. Dal 1993, il Seamaster Diver 300M, vanta un numeroso seguito di appassionati. L’orologio, amato per il design e per l’avanzata tecnologia, segnava il ritorno trionfale di OMEGA nel mondo dei segnatempo subacquei, dando inoltre il via alla partnership di lungo corso con James Bond. Oggi, 25 anni dopo, arriva una nuova collezione. Nel 2018 OMEGA svela un completo restyling del famoso segnatempo, con 15 modelli unici: 6 versioni in acciaio inossidabile, 8 in un mix di acciaio e oro 18K e un’edizione limitata in titanio, tantalio e oro Sednatm. Ora in dimensioni maggiori, 42mm, ogni nuovo Seamaster Diver 300M è equipaggiato con il calibro Master Chronometer 8800, in grado di garantire alla collezione il più alto standard di precisione, prestazioni e resistenza al magnetismo.

OMEGA celebra il venticinquesimo anniversario del Seamaster Diver 300M con il lancio della nuova collezione del segnatempo subacqueo per antonomasia. In occasione di questo speciale evento gli ospiti sono stati invitati nella splendida cornice del Ristorante Cracco, con una vista mozzafiato sulla Galleria Vittorio Emanuele, per una serata all’insegna dell’innovazione e della tradizione. Un’opportunità unica per ammirare l’intera collezione Seamaster Diver 300M, l’ultima novità della Maison svizzera. Il Vice Presidente di OMEGA Jean-Claude Monachon ha dato il benvenuto agli ospiti nella suggestiva location: ”Sono felice di essere a Milano insieme a voi per celebrare la nuova collezione Seamaster Diver 300M, proprio come per lo chef Cracco anche per OMEGA la passione è l’ingrediente fondamentale di tutti i nostri prodotti. Per realizzare i nuovi Diver la nostra missione è stata quella di conservare il DNA della collezione originale del 1993, si tratta dello stesso orologio, ancora più bello e performante, grazie alle innovazioni tecnologiche degli ultimi anni”. Dopo una vera e propria immersione alla scoperta delle novità tecnologiche e di design dei nuovi segnatempo, gli ospiti hanno potuto assaporare un esclusivo menù preparato ad hoc per la serata dallo chef stellato, amico della maison, Carlo Cracco. Tra gli invitati alla cena l’attore Alessandro Borghi, l’influencer Mariano Di Vaio, Giorgia Palmas insieme a Filippo Magnini, gli influencer Riccardo Pozzoli, Gabrielle Caunesil, Fabio Attanasio e Ottavio Missoni.

Il nuovo Seamaster Diver 300M

Ora in dimensioni maggiori, 42mm, ogni nuovo Diver 300M è equipaggiato con il calibro Master Chronometer 8800, in grado di garantire alla collezione il più alto standard di precisione, prestazioni e resistenza al magnetismo. Ogni dettaglio del design è stato ripensato, inclusa l’iconica ghiera d’immersione, ora realizzata in ceramica con scala d’immersione in Ceragold™ o in smalto bianco (per una tonalità più duratura nel tempo).

I quadranti sono realizzati in ceramica lucida e sono disponibili in nero, blu o in PDV spazzolato e cromato. OMEGA ha inoltre re-introdotto il pattern a onda (ora inciso a laser) una delle caratteristiche distintive del design originale. Tutti gli indici sono stati rialzati e riempiti di Super-LumiNova e la finestrella del datario è stata spostata a ore 6. Anche le lancette scheletrate (rodiate, in oro 18K o blu) sono state leggermente rimodellate, dettaglio che gli appassionati dell’orologio noteranno sicuramente.

Il retro dell’orologio è caratterizzato dai bordi ondulati e dal fondello in vetro zaffiro, attraverso il quale ammirare il movimento approvato dal METAS. Ogni modello è presentato con l’iconico bracciale in metallo o con il cinturino integrato in gomma nero o blu. I bracciali in metallo sono caratterizzati dal nuovo ed ergonomico design e sono maggiormente integrati con la cassa.

GLI OTTO CRITERI DELLA CERTIFICAZIONE METAS:

1. FUNZIONAMENTO DEL MOVIMENTO APPROVATO DAL COSC DURANTE L’ESPOSIZIONE A UN CAMPO MAGNETICO DI 15.000 GAUSS (1.5 TESLA)

2. FUNZIONAMENTO DELL’OROLOGIO DURANTE L’ESPOSIZIONE A UN CAMPO MAGNETICO DI 15.000 GAUSS

3. DEVIAZIONE DELLA PRECISIONE MEDIA GIORNALIERA DOPO L’ESPOSIZIONE A UN CAMPO MAGNETICO DI 15.000 GAUSS

4. PRECISIONE CRONOMETRICA MEDIA GIORNALIERA

5. RISERVA DI CARICA

6. SCARTO DELLA PRECISIONE CRONOMETRICA IN SEI POSIZIONI

7. SCARTO DELLA PRECISIONE CRONOMETRICA CON UNA RISERVA DI CARICA CHE VA DAL 100% AL 33%

8. IMPERMEABILITA’

Leave a Reply

  • (not be published)