La Maison de GRISOGONO presenta la collezione di orologi NEW RETRO

09 ottobre 2018

New Retro Double Jeu è un modello sorprendente e non convenzionale. Sebbene sia animato da un movimento al quarzo, la sua audacia è da rinvenire altrove. Il quadrante presenta un doppio display, in formato rettangolare in zaffiro e in formato circolare, a effetto flinqué o con incastonatura a neve, sorretto da quattro ponti antracite placcati al rodio, ma l’attenzione si sposta alle linee profilate al tornio della massa oscillante a mezzaluna. A ogni movimento del polso e al completamento di una rotazione della massa oscillante, il quadrante prende improvvisamente vita. Ai suoi lati, i numeri arabi stilizzati delle ore 3 e 9 rivestiti di 82 diamanti ruotano rivelando colorazioni differenti sul davanti e sul retro: diamanti brown e bianchi per il modello in oro rosa e diamanti bianchi e neri per il modello in oro bianco. E’ qui evidente il richiamo alla filosofia giocosa della Maison de GRISOGONO, in grado di catturare il lato divertente delle cose, reinterpretandolo sempre con eleganza e raffinatezza.

NEW RETRO è una collezione di orologi che apre le porte al futuro con un occhio al passato. Visione e tradizione si sposano in questo orologio che brilla per il raffinato connubio di modernità e spirito rétro. Un’armoniosa fusione tra tendenze opposte. Le linee pulite e semplici della cassa rettangolare sono equilibrate dagli angoli sinuosamente arrotondati. Un orologio dall’aspetto minimalista che punta tutto sulla complessità della struttura, con una cassa composta da due vetri zaffiri bombati, perfettamente abbinati e uniti da un sottile nastro d’oro.

Per la sua prima complicazione orologiera, un tourbillon scheletrato, New Retro ha deciso di alimentare la vena anticonformista di de GRISOGONO, con l’inedita costruzione dell’esclusivo movimento: curvo fino ai ponti, basato su un raffinato gioco di simmetrie e asimmetrie, materiali a contrasto e trasparenze. Fedele come non mai alla sua audace filosofia che impone di osare per creare forme che mettano in risalto le funzioni, di sviluppare complicazioni originali e di giocare con i canoni estetici per esaltare l’arte della misurazione del tempo, Fawaz Gruosi imprime il suo inconfondibile sigillo su due nuove creazioni che ancora una volta rompono gli schemi.

Leave a Reply

  • (not be published)