Qualité Fleurier: una certificazione per orologi svizzeri di prestigio

14 settembre 2018

La certificazione Qualité Fleurier, fondata da Parmigiani Fleurier, è certificazione più rigorosa dell’orologeria svizzera. Con cinque test complementari mette a dura prova l’intero orologio e conferisce un nuovo significato al concetto di “qualità orologiera”. Oggi ben tre famiglie di orologi Parmigiani Fleurier possono vantare il prestigioso marchio di qualità Fleurier: Tonda, Kalpa e Toric Qualité Fleurier – espressioni di una qualità artigianale intramontabile. “La certificazione Qualité Fleurier – benché limitata ad alcune linee di orologi esclusive – ha un impatto su tutte le collezioni Parmigiani Fleurier. Rappresenta uno standard di qualità che si riflette su tutte le nostre creazioni, superando le aspettative e oltrepassando i limiti dell’eccellenza “, Michel Parmigiani.

Poter certificare la qualità di un orologio è una sfida che risale agli albori dell’orologeria. Sono in gioco la legittimità di una manifattura e la fiducia dei suoi clienti. Esistono una miriade di certificazioni, il più delle volte sviluppate da un marchio esclusivamente per i suoi orologi, o che riguardano una specifica area geografica. Queste certificazioni valutano il movimento dell’orologio, raramente l’estetica e, più raramente ancora, l’intero segnatempo. Essendo al servizio di un marchio, sono di parte, e tendono ad essere più permissive, abbassando quindi il loro standard di qualità. Da questa premessa, Parmigiani Fleurier crea nel 2004 Qualité Fleurier, una certificazione neutrale e obiettiva aperta a tutti gli attori del mercato e che riguarda l’orologio nella sua interezza. È di un rigore senza pari nel mondo dell’orologeria e rappresenta uno standard di qualità assoluta.

La certificazione Qualité Fleurier è aperta a tutte le manifatture di orologi meccanici svizzeri – non solo agli orologiai di Fleurier – e mira a garantire una qualità tecnica ed estetica ineccepibile dell’orologio. Essa riguarda l’orologio nel suo complesso, includendone le decorazioni, oltre a testarne movimento e affidabilità di marcia. Per ottenere il marchio “Qualité Fleurier” devono essere soddisfatti cinque criteri di certificazione complementari.

I cinque criteri della certificazione

-100% realizzato in Svizzera: progettato, fabbricato, assemblato e testato al 100% in Svizzera e ogni componente deve essere accompagnato da un certificato di origine.

-Requisito di qualità estetica: solo materiali tradizionali, preziosi o tecnologici possono essere utilizzati nella produzione dell’orologio, sono vietate le materie plastiche. I materiali devono essere decorati in modo tale da riflettere il savoir-faire artigianale e generare un valore aggiunto in termini di estetica.

– COSC, test cronometrico svizzero: Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres – è un organismo neutrale che esamina gli orologi di prestigio in base a un programma di test specifici con variazioni di temperatura e di posizione della durata di 16 giorni. Ogni movimento viene testato singolarmente e deve dimostrare una precisione impeccabile.

-Test Chronofiable: si tratta di un test effettuato in un laboratorio indipendente che valuta la resistenza del movimento agli urti, all’usura, all’acqua e al magnetismo.

-Fleuritest: un’apparecchiatura unica al mondo che permette di simulare le condizioni di utilizzo dell’orologio

 

Nel corso degli anni, Parmigiani Fleurier ha certificato tre orologi che insieme rappresentano gli emblemi del marchio. Il Tonda Qualité Fleurier, primo orologio certificato, incarna il DNA estetico della Maison: la forma rotonda, le anse a goccia, il design sobrio ed elegante. Il Kalpa Qualité Fleurier si distingue per la cassa di forma tonneau e l’ergonomia del suo profilo, progettato sulla base della sezione aurea. Il Toric Qualité Fleurier rappresenta il classicismo e l’eleganza del marchio grazie alla cassa zigrinata a mano, immediatamente riconoscibile.

 

Leave a Reply

  • (not be published)