Vacheron Constantin: “One of not many”, la nuova campagna di comunicazione

14 settembre 2018
“One of not many”. La firma della nuova campagna di comunicazione di Vacheron Constantin descrive lo straordinario universo che la Manifattura rappresenta da oltre 260 anni. Nel prestigioso ambito dell’Alta Orologeria, una Maison per connoisseurs profondamente legata ai valori umani, ricca di un savoir-faire tramandato da generazioni di maestri orologiai e artigiani. “L’industria orologiera conta più di un miliardo di orologi all’anno, di cui solo 25 milioni sono prodotti in Svizzera e appena 500.000 hanno accesso allo status di Alta Orologeria. In questo contesto, Vacheron Constantin si concentra su volumi di produzione limitati e sostenibili, com’è necessario per offrire i più alti livelli di qualità, bellezza e savoir-faire. In un segmento già molto esclusivo, la nostra Maison si impegna a mantenere un carattere unico e sofisticato. In questo senso siamo decisamente One of not many”, spiega Louis Ferla, CEO di Vacheron Constantin. 

Grazie alla sobria eleganza, gli orologi Vacheron Constantin portano con sé un’identità frutto del delicato equilibrio fra competenza tecnica e raffinatezza estetica, fra tradizione e innovazione. Per raccontare questa visione, la Maison ha deciso di collaborare con artisti di talento, la cui personalità e il cui lavoro esprimono la ricerca costante dell’eccellenza, l’apertura al mondo e lo spirito di innovazione e creatività che contraddistinguono Vacheron Constantin. Alternativi, visionari, appassionati e considerati grandi esperti nei rispettivi ambiti, incarnano il concetto di Connoisseurs. A fare da apripista, lo straordinario artista Benjamin Clementine. Considerato uno dei musicisti più talentuosi della sua generazione. Per l’artista inglese James Bay, la creatività non è mai scontata, ma è una formula che nasce dal perfetto equilibrio tra tempo, concentrazione ed emozione e ancora l’influente e poliedrico creatore di forme Ora Ito con le sue linee raffinate. Intrepido esploratore e scalatore in solitaria del monte Everest, Cory Richards viaggia per il mondo per catturarne le immagini più belle, condividendo lo spirito di avventura.

Questi artisti ispirati hanno partecipato alla direzione artistica della nuova campagna di comunicazione. “È il primo passo di un progetto più ampio, che contempla la collaborazione creativa con ognuno di questi talenti e con altri che verranno”, afferma Laurent Perves. “Questi incontri umani e artistici sono innegabilmente allineati a quelli che hanno scandito la storia della Maison dal 1755.” Le immagini della campagna, scattate da Phil Poynter, offrono una prospettiva del “dietro le quinte” del savoir-faire di queste personalità.

Leave a Reply

  • (not be published)