Anteprima VO September 2018: LOUIS ERARD, CRONOGRAFO 1931 TITANIO

30 agosto 2018

Louis Erard porta a Vicenza un’interpretazione decisamente moderna e sportiva per il nuovo cronografo 1931 di titanio.

Il titanio fa il suo ingresso nella collezione di Louis Erard. Perfetto equilibrio tra robustezza e leggerezza, attribuisce carattere al nuovo cronografo automatico della Maison orologiera. Sempre fedele allo spirito originario del brand, questo modello ne riprende i codici, e più esattamente il contatore a ruota a ore 12, dettaglio iconico della linea 1931, in un’interpretazione contemporanea e sportiva.

22/26 settembre 2018 | THE WATCH ROOM, HALL, STAND 164B

L’industrializzazione del titanio è iniziata negli anni 30. E’ in quel periodo che il Signor Louis Erard fondò la marca omonima. Il brand decise di fissare questo momento nel tempo attraverso l’introduzione del titanio all’interno della sua gamma del 1931.

Declinato in due versioni, rosso e antracite e blu e antracite, il primo modello di titanio di Louis Erard si distingue per il carattere attuale e sportivo. Con la sua cassa ultraleggera e resistente di titanio sabbiato, questo cronografo con cassa di 44 mm di diametro unisce competenza tecnica e savoir-faire riprendendo gli elementi che hanno fatto il successo della linea 1931. All’interno il movimento meccanico ETA 7750 Valjoux a carica automatica.

Beneficiando di una riserva di carica di circa 48 ore, questo modello propone le funzioni ore, minuti, secondi, data e cronografo.

L’ora è indicata dalle lancette centrali delle ore e dei minuti e dal piccolo contatore situato a ore 9 per i secondi. Le funzioni del cronografo sono indicate in rosso o in blu dalla lancetta centrale che conta i secondi crono e dai contatori a ore 6 e ore 12 che indicano ore e minuti crono. Infine, a ore 3 è posizionata la finestrella della data. Un vetro zaffiro con trattamento antiriflesso su entrambi i lati valorizza il quadrante antracite decorato con motivi in stile guilloché, i tocchi di Super-LumiNova sulle lancette e sugli indici. Il fondo trasparente svela il movimento automatico finemente decorato, con la sua massa oscillante con finitura sunray e logo Louis Erard.

Il Cronografo 1931 Titanio è dotato di un pregiato e sportivo cinturino di nylon nero con rivestimento di pelle, inserti rinforzati e una chiusura ad ardiglione di titanio. Le impunture rosse o blu esaltano l’insieme, ricordando i colori del quadrante.

 

SCHEDA TECNICA

MOVIMENTO: Cronografo automatico ETA 7750 Valjoux, 13¼’’’, Ø30.00 mm, spessore 7,90 mm, 25 rubini, 28.800 alternanza/ora. Movimento elaborato e finemente decorato con massa oscillante sunray e logo Louis Erard. Circa 48 ore di riserva d carica.

FUNZIONI: Ore, minuti e secondi + data + crono. Ore: lancette centrali di ore e minuti, piccolo contatore dei secondi a ore 9; data a ore 3. Cronografo: contatore centrale 60 secondi, contatore 30 minuti a ore 12 e contatore 12 ore a ore 6.

CASSA: Titanio sabbiato, diametro di 44 mm, 3 parti, vetro zaffiro con trattamento anti riflesso su entrambi i lati, fondello avvitato, movimento elaborato e decorato, visibile attraverso il fondello trasparente, impermeabile fino ad una pressione di 10 bar (100 m/ 330 ft).

QUADRANTE: Antracite, decoro in stile guiloché, Super-LumiNova sugli indici, data a ore 3.

LANCETTE: Lancette delle ore e dei minuti con Super-LumiNova per una migliore lettura durante la notte, lancette rosse o blu per le funzioni cronografo (contatore di 60 secondi al centro, di 12 ore a ore 6).

CINTURINO: Nylon nero con cuciture rosse o blu, rivestimento di pelle nera, chiusura ad ardiglione di titanio.

Leave a Reply

  • (not be published)