Corum: il Bubble si fa Mini

23 luglio 2018

È bello, tondo e se ne vanta: il Bubble di Corum esibisce con fierezza le proprie curve morbide. Dopo le versioni da 42, 47 e 52 mm, la collezione accoglie un nuovo diametro di soli 17 mm. Una creazione pensata per le donne, che riprende il design dei suoi celebri predecessori: cassa rotonda in acciaio, vetro zaffiro bombato, corona a forma di bolla cerchiata da un anello in caucciù. Oggi, la versione da 17 mm è impreziosita da una lunetta con gemme che si coniugano alla perfezione con il cinturino: topazio per il cinturino turchese, rubino per il cinturino rosso e diamante per quello marrone. Queste tre versioni da 17 mm saranno proposte in edizione limitata a 18 esemplari ognuna. 

Già in passato, avevamo proposto alcune collezioni esclusive di Mini Bubble da 26 mm”, spiega il CEO Jérôme Biard. “Sono oggi esemplari molto ricercati dai collezionisti. Con queste nuove versioni, volevamo preservare la dimensione esclusiva dei Mini Bubble attraverso edizioni limitate che si rivolgessero a veri estimatori, senza però rinunciare alla sfida creativa: osare scendere a soli 17 mm”. 

Il risultato è all’altezza delle aspettative: un segnatempo Corum innocente all’apparenza, creativo per DNA. Lo zaffiro bombato svolge un ruolo centrale. Contrariamente a molte creazioni femminili in cui la dimensione ridotta del diametro compromette la leggibilità, nel Mini Bubble il vetro zaffiro a forma di bolla funge da lente d’ingrandimento. Sempre per garantire la massima leggibilità, Corum ha voluto preservare le larghe lancette delle ore e dei minuti che si stagliano chiaramente sui quadranti colorati. Queste tre edizioni limitate sono animate da un movimento al quarzo. Accessorio di moda, gioiello, orologio-bracciale o bracciale-orologio: libero, lontano dalle catene delle tendenze orologiere, il Mini Bubble prosegue il suo cammino creativo al polso di chi è artefice delle proprie convenzioni.

 

Leave a Reply

  • (not be published)