Vacheron Constantin: la collezione Overseas si tinge di nero

21 aprile 2018

Vent’anni fa, Vacheron Constantin ha reso la sua collezione Overseas il simbolo dell’Alta Orologeria dedicata al viaggio e all’evasione. Nel 2016, la Manifattura ginevrina ha allargato gli orizzonti di questo iconico modello con una collezione dal design rivisitato, pur restando fedele allo spirito originario. In un’armonia di dinamismo ed eleganza, temperamento sportivo e raffinatezza, specialmente nella versione blu che evoca il mondo marino, questa generazione di Overseas ha raggiunto l’equilibrio perfetto tra performance e stile.

 

Il 2018 segna l’esordio di una versione con quadrante nero, che crea un meraviglioso contrasto con lo scintillio della cassa in acciaio. L’iconica lunetta esagonale, i movimenti di Manifattura a carica automatica, i cinturini intercambiabili: questa reinterpretazione mantiene tutti gli elementi chiave che compongono la firma estetica e l’eccellenza orologiera della collezione Overseas.

 

Il modello Overseas con il quadrante nero è disponibile in due versioni: un tre lancette a carica automatica dall’eleganza discreta e un cronografo. Per quest’ultimo, Vacheron Constantin ha privilegiato la leggibilità, scegliendo una tonalità argentata per i tre contatori supplementari. Questo concept estetico chiamato “panda” è ispirato ai segnatempo degli anni ‘60, dedicati al mondo dei motori. Il contrasto chiaro/scuro garantisce un’ottima visibilità e accentua le indicazioni della funzione cronografica.

 

La versione cronografo è animata dal calibro 5200 a carica automatica, la cui massa oscillante in oro 22 carati è impreziosita da una rosa dei venti visibile attraverso il fondello trasparente in vetro zaffiro. Il movimento con bariletti gemelli è dotato di una ruota a colonne che coordina le funzioni di avvio, arresto e azzeramento oltre a un innesto verticale, un dispositivo tecnico che previene l’eventuale salto della lancetta all’avvio del cronografo.

 

I nuovi modelli con il quadrante nero accolgono il concept dell’intercambiabilità dei cinturini, funzionale a mettere in valore le doti di praticità e contemporaneità proprie della collezione Overseas. L’orologio si distingue quindi per la sua versatilità e la possibilità di personalizzazione: per un look casual può essere indossato con il bracciale in acciaio, le cui maglie formano una mezza croce di Malta, mentre la versione con il cinturino in pelle conferisce un tono più raffinato e quella in caucciù uno spirito sportivo. Tutti i cinturini possono essere sostituiti senza l’ausilio di alcuno strumento.

 

Leave a Reply

  • (not be published)