Breitling e Ocean Conservancy: passione condivisa per oceani salubri e puliti

06 marzo 2018

Il CEO di Breitling Georges Kern è rimasto particolarmente colpito da Ocean Conservancy e dal lavoro svolto sin dalla sua fondazione avvenuta nel 1972. Egli afferma: «Come cittadini aziendali del mondo, siamo  entusiasti di poter supportare Ocean Conservancy nella sua  missione di mantenere salubri gli oceani. L’organizzazione  vanta un impressionante numero di successi, ottenuti  mobilitando milioni di persone a sostegno di spiagge pulite, e conduce un’accesa lotta a favore dei nostri  oceani, della loro fauna e delle comunità  costiere.»

 

 

Breitling assumerà un ruolo attivo in alcune  iniziative promosse da Ocean Conservancy. L’azienda  organizzerà programmi di pulizia delle spiagge in tutto il  mondo come parte dell’iniziativa International Coastal  Cleanup di Ocean Conservancy. Lavorerà in stretta  collaborazione con esperti per riciclare i rifiuti raccolti nei modi più efficaci ed ecologicamente  responsabili. Il marchio inviterà inoltre i bambini a partecipare a questi  programmi di pulizia, educandoli su come  possono  contribuire a  ripristinare la salute degli  oceani e  impedire che in futuro l’inquinamento raggiunga le spiagge e gli oceani.

 

 

La CEO di Ocean Conservancy Janis Searles Jones  accoglie positivamente la partnership, affermando: «Siamo entusiasti di lavorare con Georges e il suo team Breitling. I loro clienti sono avventurieri che  esplorano ogni angolo del globo e percepiscono la bellezza e la meraviglia degli oceani da punti di vista avvantaggiati e non facilmente accessibili. Breitling e i suoi  clienti comprendono in prima persona che oceani sani,  brulicanti di vita, liberi da rifiuti e plastica, sono  fondamentali per la vita sul nostro incredibile, maestoso  pianeta. Non vediamo l’ora di lavorare con loro per  portare avanti la nostra missione condivisa di  mantenere salubri gli oceani.» Oltre a partecipare ai programmi di pulizia ed educazione, Breitling donerà a Ocean Conservancy parte del ricavato delle vendite di un orologio speciale in edizione limitata della sua collezione Superocean Héritage.

Il CEO di Breitling, Georges Kern, dichiara: «I nostri oceani sono a rischio. Tutti lo sanno, ma talvolta il  problema s embra così isormontabile da farci sentire   incapaci di fare qualsiasi cosa. Breitling, insieme a Ocean  Conservancy, vuole dire forte e chiaro che ognuno di noi può fare la sua parte, non solo per noi stessi, ma anche per le generazioni a venire.»

Ocean Conservancy ha organizzato decine di migliaia di programmi di pulizia delle coste per oltre 30 anni in 153 paesi. L’organizzazione non governativa attira il supporto di centinaia di migliaia di volontari e le si deve l’enorme crescita della consapevolezza dell’opinione pubblica sull’inquinamento degli oceani e delle spiagge del pianeta. Dal 1986, più di 12 milioni di  persone hanno raccolto circa 104’000 tonnellate di rifiuti nell’ambito dell’International Coastal Cleanup di Ocean  Conservancy.

Breitling è uno dei marchi di orologi più rispettati al mondo e, sebbene abbia costruito gran parte della sua reputazione sui suoi rapporti con l’aviazione, ha creato anche alcuni incredibili orologi per subacquei, tra cui il Superocean, lanciato più di 60 anni fa e ancora oggi parte vitale della collezione Breitling.

Leave a Reply

  • (not be published)