Doppio colpo per Chopard al GPHG 2017

La Maison vince il premio “Aiguille d’Or” e il premio Jewellery Watch

13 novembre 2017

La Maison Chopard torna a casa vincitrice assoluta dell’edizione 2017 del Grand Prix d’Horlogerie di Ginevra: il suo L.U.C Full Strike ha conquistato il premio “Aiguille d’Or” e il Lotus Blanc ha strappato ai preziosi concorrenti il premio Jewellery Watch.

A ritirare i premi sul palco ginevrino sono stati Caroline e il fratello Karl-Friedrich Scheufele, co-presidenti di
Chopard.

“Non mi aspettavo davvero di vincere l’Aiguille d’Or questa sera. Sono ancora profondamente scosso da questo risultato sorprendente! Voglio ringraziare tutta la mia famiglia per il loro supporto in questi anni. E’ stata veramente un’avventura meravigliosa…”

Karl-Friedrich Scheufele

E il L.U.C Full Strike è, in effetti, un segnatempo straordinario che suona l’ora, i quarti e i minuti su timbri di cristallo trasparente. Questi lunghi steli arrotolati fanno corpo unico con il vetro dell’orologio e l’insieme diventa un amplificatore perfetto che diffonde fedelmente il tintinnio prodotto dai martelli che cadono sullo zaffiro, visibili a ore 10. Risultato? Un suono dalla purezza impareggiabile, ricco, pieno e potente, “cristallino” appunto. Il suono che produrrebbe un bicchiere in cristallo di Boemia colpito da una posata d’argento sul tavolo di un ristorante stellato.

La messa a punto del calibro 08.01-L, oggetto di ben tre brevetti, ha richiesto quasi 17 mila ore di sviluppo. Chopard, internamente, ha trovato risposte completamente nuove a problematiche meccaniche storiche che riguardano la natura dei timbri ma anche l’insieme del sistema di suoneria, il suo funzionamento e la sua ergonomia.

In particolare, questo movimento comporta una serie di accorgimenti di sicurezza che lo proteggono contro le eventuali errate manipolazioni, che rappresentano un rischio per i meccanismi delle ripetizioni minuti. La corona carica il movimento ruotando in un senso e la suoneria ruotando nell’altro. In questo modo, il L.U.C Full Strike dispone di una riserva di energia sufficiente per far echeggiare dodici volte l’ora più lunga nel linguaggio delle ripetizioni minuti, ossia le ore 12 e 59 minuti. L’indicatore di riserva di carica a ore 2 indica la riserva della suoneria e l’autonomia del movimento attraverso le due lancette sovrapposte.

Ma la vera forza del L.U.C Full Strike sta nella sua raffinatezza al polso, avvalorata dal Punzone di Ginevra.

Il Lotus Blanc rappresenta, invece, l’incontro tra il savoir faire orologiero e la creatività dei maestri gioiellieri della Maison Chopard. Come la corolla di un delicato e sacro fiore di loto, questo segnatempo incredibilmente prezioso si rivela, sotto petali di diamanti, per un totale di 25,66 carati, in un movimento fluido e incantatore, mentre il bracciale, composto di una successione mobile di diamanti, evoca il movimento dell’acqua sulla quale il fiore resta come sospeso.

Sono orgogliosa del lavoro svolto negli anni dal mio team creativo e dal design. Voglio esprimere la mia gratitudine agli artigiani del dipartimento Alta Gioielleria. Insieme creiamo ogni giorno modelli incredibilmente raffinati, unendo tradizione e innovazione.

Caroline Scheufele

photo: nicolas.lieber@nicolaslieber.ch

Leave a Reply

  • (not be published)