Il world-tour del GPHG 2017, passato da Milano, ora in Messico

16 ottobre 2017

Una giuria internazionale composta da 28 membri ha preselezionato 6 orologi per categoria, 72 in totale. E il world-tour per presentare le prestigiose nomination del GPHG 2017 è iniziato da Milano che, dal 2 al 4 ottobre ha ospitato i magnifici segnatempo che concorrono per vincere uno dei 15 premi o il premio in assoluto: il “Grand Prix de l’Aiguille d’Or” che saranno aggiudicati l’8 novembre a Ginevra, durante la cerimonia di premiazione definita comunemente come “La notte degli Oscars” dell’orologeria.

La cerimonia di premiazione del 2016

Ora l’esposizione itinerante è arrivata in Messico, per la prima volta, con l’occasione del Salone SIAR di Mexico City, il 17 e il 18 ottobre. Quindi sarà il turno di Taipei, Ginevra e Dubai, che accoglierà gli orologi premiati con l’occasione della terza edizione della Dubai Watch Week, manifestazione annuale che riunisce gli appassionati degli Emirati e della quale il GPHG è parte integrale.

Tra i preselezionati nella categoria Calendar anche il Delma Klondike Moonphase, un elegante e funzionale cronografo in acciaio e oro giallo, caratterizzato dall’originale indicatore giorno/notte a ore 9, oltre che dalla raffinata finestra delle fasi lunari, a ore 6, e al dettaglio della mezzaluna rossa sulla lancetta della data centrale.

Leave a Reply

  • (not be published)