Girard-Perregaux Tri-Axial Planetarium

La danza del cosmo

20 febbraio 2017

clup_99290_52_151_ba6aIl maestoso tourbillon Tri-Assiale ad alta velocità di Girard-Perregaux si arricchisce di due affascinanti complicazioni delicatamente dipinte: un globo rotante con indicazione giorno/notte e una visualizzazione di precisione delle fasi lunari. Gli orologi di questa collezione di orologeria fine portano la firma tecnica ed estetica della Manifattura svizzera. Una struttura complessa rivelata da un design iconico e luminoso.

 

Girard-Perregaux sfida la gravità da 150 anni e dimostra una volta ancora la sua padronanza dei movimenti ad alta precisione. L’orologio tridimensionale Planetarium integra un tourbillon Tri-Assiale, un globo che esegue una rotazione completa in 24 ore e una fase lunare astronomica. Intelligente abbinamento di competenza tecnica, design iconico e lavorazione tradizionale, incarna l’essenza del DNA di Girard-Perregaux: ponti d’oro a forma di freccia, gabbia del tourbillon a forma di lira, cupole in zaffiro e apertura laterale che consente alla luce di penetrare nel suo meccanismo dalle superbe finiture.

99290_52_151_ba6aUn terzetto siderale

Il tourbillon è una specialità di Girard-Perregaux che, nel 2014, ne ha sviluppato una versione innovativa e sofisticata – il Tourbillon Tri-Assiale – che è andato ad aggiungersi ad altre precedenti interpretazioni come il tourbillon bi-assiale. Come si evince dal nome, questo tourbillon ad alta velocità è dotato di un regolatore che funziona su tre assi di rotazione invece di uno. Questo movimento da 140 componenti, che pesa soltanto 1,24 grammi, è dotato di una gabbia interna a forma di lira – tipica della Maison sin dal 1880 – che esegue una rotazione al minuto ed è inserita in una struttura che ruota su un secondo asse in cicli da 30 secondi. Entrambe sono a loro volta inserite in una terza struttura che ruota su un altro asse ancora, una volta ogni due minuti. Il risultato è un’affascinante coreografia interamente dedicata alla conquista della precisione. 

In viaggio verso la luna

Due complicazioni astronomiche si uniscono alla danza. Il globo, con la sua rotazione di 24 ore, offre una lettura immediata dell’ora nel mondo. Impostato sulle ore 12 (mezzogiorno), l’indicatore a freccia, posizionato alla base della sfera di alluminio da 13 mm di diametro, serve a mostrare dove è giorno, lato quadrante, e dove notte, lato fondello. Realizzata a mano mediante la tecnica di pittura miniaturizzata, la sua cartografia rappresenta il mondo com’era nel 1791, anno di creazione del brand. Il disco lunare, anch’esso micro-dipinto, riprende la selenografia del XVII secolo, quando fu inventato il telescopio, abbinando magnificamente le tonalità blu del globo rotante e riproducendo la luna come la vediamo. Dotato di un meccanismo di precisione, l’indicatore delle fasi lunari astronomiche richiede una regolazione ogni 122 anni, mediante un correttore apposito alle ore 2.

Visioni oniriche

La cassa in oro rosa da 48 mm di diametro esibisce tutte le caratteristiche dell’Orologeria Fine Girard-Perregaux: un’imponente parte intermedia della cassa ricurva, lunetta smussata e anse bombate. Impermeabile fino a 30 metri, è sormontato da un vetro zaffiro in tre parti, con due cupole che forniscono lo spazio per la rotazione del tourbillon tri-assiale e del globo. Il fondello trasparente e l’apertura laterale della cassa garantiscono una perfetta visuale sul complesso meccanismo, letteralmente inondato di luce. Dotato del calibro di Manifattura a carica manuale GP09310-0001 che assicura una riserva di carica di 70 ore, il Planetarium con tourbillon Tri-Assiale mostra ore, minuti, fasi lunari e indicazione giorno/notte. Queste indicazioni sono visualizzate su un quadrante guilloché argentato, con un motivo che ricorda i meridiani terrestri, punteggiato da numeri e indici delle ore in oro rosa su cui scorrono lancette dauphine. Il movimento, visibile attraverso il fondello avvitato trasparente, è impreziosito da meticolose finiture a mano e dall’iconica firma della Maison: i ponti a forma di freccia e il simbolo dell’aquila inciso, con le insegne del brand. La placca posteriore è sabbiata e trattata PVD nero per accentuare il lato ‘notturno’ dell’indicatore giorno/notte, in contrasto con il quadrante guilloché argentato. L’orologio Planetarium Tri-Axial è completato da un cinturino in alligatore nero con fibbia deployante in oro rosa.

Lieu : Genève - Suisse / Droits d'utilisation uniquement pour GIRARD-PERREGAUX

Specifiche tecniche

Cassa

Materiale: oro rosa

Diametro: 48 mm

Spessore: 18,66 mm (21,52 mm comprese le cupole)

Vetro zaffiro: trattamento antiriflesso con due cupole per valorizzare il tourbillon e il globo

Fondello: vetro zaffiro con trattamento antiriflesso

Quadrante: argentato, guilloché

Lancette: lancette dauphine

Impermeabile fino a: 30 metri

 

Movimento

Referenza: GP09310-0001, movimento meccanico a carica manuale

Diametro: 36,10 mm (16’’’)

Spessore: 16,87 mm

Frequenza: 21.600 alt/ora – (3 Hz)

Numero di componenti: 386

Rubini: 42

Riserva di carica: min. 60 ore

Funzioni: tourbillon Tri-Assiale, ore, minuti, fasi lunari e indicatori giorno/notte

 

Gabbia del Tourbillon Tri-Assiale

Un giro completo in due minuti

140 componenti, 1,24 grammi

 

Cinturino

Materiale: pelle di alligatore nera cucita a mano

Fermaglio: tripla fibbia deployante in oro rosa.

clup_99290_52_151_ba6a_0

Leave a Reply

  • (not be published)