Hamilton Behind the Camera Awards 2016

HAMILTON E LA RIVISTA LOS ANGELES CONFIDENTIAL HANNO RESO OMAGGIO AGLI EROI CHE LAVORANO DIETRO LE QUINTE

09 novembre 2016

Matthew Mc. Conaughey

Il marchio Hamilton, da sempre legato al mondo del cinema e dell’aviazione grazie ai suoi segnatempo innovativi e ricchi di storia, e la rivista Los Angeles Confidential, la principale pubblicazione lifestyle di lusso di Los Angeles, hanno ospitato il 6 novembre 2016 la nona edizione annuale degli Hamilton Behind the Camera Awards presso l’Exchange LA di Los Angeles.

Nella produzione di un grande film il lavoro dietro le quinte è enorme. La cerimonia di premiazione ha reso omaggio ai talenti del cinema la cui professionalità contribuisce alla qualità di un film e alla capacità di rimanere nella memoria del pubblico.

Quest’anno, la cerimonia di consegna di premiazione è stata presentata da Bellamy Young, pluripremiata primadonna di “Scandal”, serie TV dell’ABC, assieme a un gruppo di attori, attrici e registi di prim’ordine, vincitori di premi prestigiosi.

I candidati sono stati scelti nell’ambito dei film usciti durante l’anno e/o presentati ai recenti festival del cinema di Cannes, Toronto e Venezia e al Festival dell’American Film Institute. I vincitori e i presentatori di quest’anno hanno ricevuto oltre 126 premi e candidature agli Oscar, Golden Globe, Emmy, BAFTA e SAG.

Oltre alle 15 categorie presenti nell’edizione di quest’anno, la cerimonia di consegna è stata anche animata da due splendide esibizioni. Juliana Chahayed, ex-concorrente di American Idol, ha eseguito infatti “Can’t Help Falling In Love” di Elvis Presley, brano tratto dal film Blue Hawaii: un omaggio a uno dei primi ruoli cinematografici di Hamilton e al 55° anniversario del film. Infine, lo straordinario corpo di ballo Poreotics, campione assoluto della trasmissione “America’s Best Dance Crew”, classificatosi primo anche al concorso internazionale di Hip Hop degli Stati Uniti, ha animato il pubblico in sala con le sue fantastiche evoluzioni dando il via ad una vera e propria festa.

Denzel Washington (Photo by John Sciulli/Getty Images for LA Confidential)

Denzel Washington (Photo by John Sciulli/Getty Images for LA Confidential)

Gli Hamilton Behind the Camera 2016 Awards sono stati assegnati a:

  • COSTUMISTA: Mary Zophres | AVE, CESARE! | presentato da John Legend
  • FILM IN LINGUA STRANIERA: ritirato dal Co-Produttore Axel Kuschevatzky | NERUDA | presentato da Peter Bogdanovich
  • SCENEGGIATORE: Mike Mills | 20th CENTURY WOMEN | presentato da Ewan McGregor
  • FILM EDITOR: Maryann Brandon | PASSENGERS | presentato dal regista, Morten Tyldum
  • SCENOGRAFO: Patrice Vermette | ARRIVAL | presentato da Amy Adams
  • HAIR STYLIST PRINCIPALE: Kenneth Walker | LOVING | presentato dal regista, Jeff Nichols
  • SUPERVISORE AGLI EFFETTI VISIVI: Craig Hammack | DEEPWATER – INFERNO SULL’OCEANO | presentato da Mark Wahlberg e Peter Berg
  • COMPOSITORE: Justin Hurwitz | LA LA LAND | presentato da John Legend
  • REGISTA EMERGENTE: Barry Jenkins | MOONLIGHT | presentato da Mahershala Ali
  • SCENEGGIATORE EMERGENTE: Luke Davies | LION – LA STRADA VERSO CASA | presentato da Dev Patel e Saroo Brierley
  • PRODUTTORE: Darren Aronofsky | JACKIE | presentato da Natalie Portman
  • TECNICI DEL MISSAGGIO AUDIO: Kevin O’Connell, Rob Mackenzie e Andy Wright | HACKSAW RIDGE | presentato da Mel Gibson
  • FILM DI ANIMAZIONE: ritirato dal produttore Chris Meledandri | SING | presentato da Matthew McConaughey
  • DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA: Charlotte Bruus Christensen | BARRIERE | presentata da Denzel Washington
  • TROVAROBE: Craig Cheeseman | THE CROWN | presentato da Vanessa Kirby

Sylvain Dolla, CEO di Hamilton International ha affermato, “Come nell’orologeria, anche al cinema i migliori film sono quelli realizzati con passione. Questo è il motivo per cui gli Hamilton Behind the Camera Awards premiano le personalità il cui impegno e passione permettono di realizzare opera uniche e di grande valore”.

Alison Miller, Chris Meledandri, Sylvain Dolla, Matthew Mc Conaughey

Alison Miller, Chris Meledandri, Sylvain Dolla, Matthew Mc Conaughey

Leave a Reply

  • (not be published)